lunedì, 01 settembre 17℃


Cassia: marciapiedi inagibili. Pedoni in fila per strada

Traffico intenso stamattina sulla Cassia causato dai numerosi pedoni che non potendo utilizzare i marciapiedi coperti ancora dal ghiaccio, camminavano per strada tra le auto.

Redazione 14 febbraio 2012
2

Stamattina in via Cassia, nella zona nord di Roma, si sono create, in entrambe i sensi, code di auto incolonnate, lunghe tra i 5 e i 9 chilometri, nel tratto compreso tra via Giustiniana e via Oriolo Romano. Secondo polstrada ci sono state anche ripercussioni  sul Grande Raccordo Anulare per circa un chilometro perché le auto non riuscivano ad immettersi nello svincolo della Cassia.

A causare quest' embasse, i pedoni costretti a camminare sulla strada anzichè sui marciapiedi che risultano essere ancora inagibili per i rami caduti e il ghiaccio.  Secondo i vigili urbani, sulla Cassia, zona questa tra le più colpite dalle abbondanti nevicate dei giorni precedenti,  il ghiaccio è ancora presente, a tratti, anche sul ciglio della strada.

Annuncio promozionale

A peggiorare il traffico  anche il fatto che via dei Due Ponti, tra via della Crescenza e via Signa, dalla mezzanotte è stata chiusa (e lo sarà per alcuni mesi) per lavori programmati alla rete fognaria.

Cassia
traffico

2 Commenti

Feed
  • Avatar di Raffaela gentili

    Raffaela gentili ma quali pedoni, vergognatevi di scrivere queste falsità.
    Non è meglio dire che il gravissimo disagio di via cassia esiste da sempre e da ieri siamo tutti imprigionati nelle nostre abitazioni per i giustificati lavori in via 2 ponti,ma sopratutto per la grave incapacità di 6 giovani ed inesperti vigili urbani.....
    La situazione è veramente assurda e forse bastava organizzarsi meglio e forse chiudere il tratto critico di via cassia a non residenti: chi proviene dal tratto oltre il raccordo, direzione centro, dovrebbe confluire direttamente sul GRA e non otturare il budello che ci rimane per uscire di casa.....
    Potrebbero anche mandarci dei vigili esperti che sanno prendere in mano la situazione.
    In quanto ai pedoni, sono quei poveretti che dopo ben 2 ore di attesa di un autobus, sono costretti ad andare a piedi ma che non possono causare 9 km di coda........

    il 15 febbraio del 2012
  • Avatar di Alessio Di Giovanni

    Alessio Di Giovanni Abito a Tomba di Nerone e faccio la cassia ogni mattina (in scooter per mia fortuna) e il traffico non è dovuto ai pedoni ma bensì alla chiusura di via due ponti avvenuta qualche giorno fa e che durerà fino ad ottobre.
    Sarà dura....

    il 15 febbraio del 2012